Menu principale



Preview Foto



Articoli inseriti



Login utente

Utente
Password
Ricordami

Non hai ancora un profilo? Puoi crearne uno cliccando qui.



Lista utenti


riservato ad utenti registrati


Cerca



On-line

Abbiamo
12 ospiti e
0 utenti online

Sei un utente non registrato. Puoi fare il login qui o puoi registrarti cliccando qui.



 




 SAMNITES - Gens Fortissima Italiae - Dal Premio Internazionale I Sanniti ::
 
  Martedì, 12 Aprile 2011 - 20:02 :: 13400 Letture

SAMNITES

GENS FORTISSIMA ITALIAE

(quel che tutti dovrebbero sapere sui Sanniti)

a cura di Domenico Caiazza



Le antiche origini sabine ed il nome.

I miti dei popoli sannitici tramandavano il ricordo delle origini antiche dalla Sabina: il territorio intorno a Rieti occupato in età storica dai Sabini, confinanti di Roma, era stato la loro culla dalla quale erano sciamati risalendo l’ Appennino e poi i dirigendo verso il Tirreno e l’ Adriatico. (leggi l'intero articolo)



Share |

 
 

Commenti
N° 18 - pannone ha scritto::
Apr-’11
30

preme congratularmi sinceramente con l'Avv. Caiazza per la dovizia di argomenti contenuta nell'articolo dedicato alle origini del nome sannita GENS FORTISSIMA ITALIAE e per gli spunti di riflessione su tematiche le quali erano per me ignote: non solo il valore etimologico di SANNITA ma anche e soprattutto il valore sacrale dei gas lacustri. Resta invece una considerazione (Che non vuole essere una critica ma una personale valutazione) circa la ritenuta difficoltà temporale della conquista del SAnnio da parte di ROMA rispetto ad eventi bellici come la GALLIA e la conquista dell'Asia Minore (il riferimento dovrebbe essere alle 3 guerre macedoniche e la conquista del popolo Seucedine oggi SIRIACO). Orbene, fermo il valore militare della resistenza SANNITA che per verò rimarrà nella STORIA ETERNA (non solo per il glorioso trionfo CAUDINO) ritengo che il dato non sia però congruente con la realtà storica e politica. E per vero nemmeno sovrapponibile in termini di paragone. Roma non ebbe mai la necessità di una vera GUERRA DI CONQUISTA DEL SANNIO in via immediata e diretta come invece avvenne per la conquista dell'Asia Minore e vorrei dire per eliminare (ancora prima) le forze Cartaginesi , nelle note guerre puniche. Poichè le guerre e i conglitti di cui si discorre in parte erano coincidenti in via temporale, Roma non poteva considerare il SANNIO un vero e proprio nemico da combattere con IMMINENZA per il semplice fatto che il SANNIO non era un pericolo per ROMA Invece Annibale (che portò con CAnne Roma ai limiti dell'Ecatombe), Filippo di Macedonia, i Seucenidi costituivano un pericolo per l'esistenza di ROMA (o meglio dell'intera ITALIA) e quindi andavano combattute e conquistate in tempi rapidi. Aperto a qualsivoglia riflessione che mi possa far cambiare opinione rinnovo i complimenti per l'articolo commentato.
N° 288 - giuseppe ha scritto:: Guerriero Sannita
Giu-’14
12

Il guerriero si ripete. Mario Scappaticcio, pallavolista - guerriero matesino, ha conquistato la promozione in serie B1 con la Emma Villas Vitt Chiusi. In poco più di un anno il forte atleta matesino ha conquistato Coppa Italia di A2 (e titolo di MVP)con Avellino e Coppa Italia / Campionato di B2 con Chiusi. Al nostro conterraneo, vincitore di tante battaglie, combattute non soltanto sui campi della serie A di pallavolo, i nostri più sentiti auguri sanniti. Grazie Mario.
N° 628 - giuseppe ha scritto::
Apr-’15
05

GUERRIERO SANNITA Nuova affermazione dell'atleta Mario Scappaticcio. il palleggiatore pentro ha guidato la Emma Villas Vitt CHIUSI alla vittoria della coppa Italia di B1. Il forte atleta matesino, risultato miglior palleggiatore del torneo, alla soglia dei 41 anni ha conquistato l'ennesimo trofeo avendo vinto campionato e coppa Italia 2014 e Coppa Italia di A2 nel 2013 quando risultò miglior giocatore del torneo. Complimenti, MARIO.
Stampa tutti i commenti
Pagina precedente Prossima pagina
Spiacenti, ma solo gli utenti registrati possono pubblicare dei commenti
Non sei ancora registrato?
La registrazione è gratuita e necessita solo di qualche minuto.
Per altre informazioni cliccate qui -Password dimenticata? cliccate qui.





Sito ufficiale. Tutti i diritti sono riservati. Tutto il materiale puo essere utilizzato specificandone la fonte di prevenienza.

Per contatti : info@cuoresannita.it