Menu principale



Preview Foto



Articoli inseriti



Login utente

Utente
Password
Ricordami

Non hai ancora un profilo? Puoi crearne uno cliccando qui.



Lista utenti


riservato ad utenti registrati


Cerca



On-line

Abbiamo
7 ospiti e
0 utenti online

Sei un utente non registrato. Puoi fare il login qui o puoi registrarti cliccando qui.



 




 Devastate le tombe sannitiche di Santa Maria Capua Vetere ::
 
  Domenica, 26 Febbraio 2012 - 10:40 :: 2857 Letture

Questo articolo (che è possibile leggere cliccando qui), è stato pubblicato esattamente un mese fa dal Corriere del Mezzogiorno.



Share |

 
 

Commenti
N° 1434 - giuseppe ha scritto::
Lug-’17
21

LA LINGUA ITALIANA NACQUE A CAPUA Il Presidente onorario dell'Accademia della Crusca, Francesco Sabatini, ha inaugurato a Capua la targa commemorativa del Placito di Capua. Il documento, risalente al marzo 1960, che segna la nascita dell'italiano è un atto giuridico in lingua volgare (quella che sarebbe divenuta l'italiano) che interrompe in qualche modo l'uso della lingua latina. La contesa riguardava un terreno e le parti in causa erano i monaci benedettini ed un tal Rodelgrimo. Il giudicate riassunse le testimonianze in LINGUA VOLGARE secondo la formula che riportiamo: Sao ko kelle terre per kelle fini que ki contene trenta anni le possette parte sancti benedictj ovvero "io so che quelle terre entro i confini che qui si descrive le ha possedute per trenta anni la parte di S. Benedetto. Importante evento legato alla terra di Capua
Stampa tutti i commenti
Spiacenti, ma solo gli utenti registrati possono pubblicare dei commenti
Non sei ancora registrato?
La registrazione è gratuita e necessita solo di qualche minuto.
Per altre informazioni cliccate qui -Password dimenticata? cliccate qui.





Sito ufficiale. Tutti i diritti sono riservati. Tutto il materiale puo essere utilizzato specificandone la fonte di prevenienza.

Per contatti : info@cuoresannita.it