Menu principale



Preview Foto



Articoli inseriti



Login utente

Utente
Password
Ricordami

Non hai ancora un profilo? Puoi crearne uno cliccando qui.



Lista utenti


riservato ad utenti registrati


Cerca



On-line

Abbiamo
11 ospiti e
0 utenti online

Sei un utente non registrato. Puoi fare il login qui o puoi registrarti cliccando qui.



 




 PROSSIMO EVENTO. La pagina presenta l'evento più prossimo cui parteciperà CUORE SANNITA ::
 
  Lunedì, 25 Novembre 2019 - 16:58 :: 13625 Letture


2/3 Luglio 2022: tra Toscana e Lazio (terre di Etruschi)

 

Programma Clicca qui

Per la partecipazione compilare il modulo COVID-19 allegato qui

L’evento è subordinato all’evolversi dell' emergenza Covid ed alle disposizioni relative. 

 

 

 

 







Share |

 
 

Commenti
N° 3855 - giuseppe ha scritto::
Mag-’22
02

EVENTI CIVITAVECCHIA GIOVEDI' 12 Maggio ore 17.00 – Per il ciclo di incontri “I giovedì dell’Archeologia”, organizzati dal Museo Archeologico in collaborazione con il Comune, giovedì alle 17 alla Biblioteca Comunale “Alessandro Cialdi” di piazza Calamatta ci saranno Francesca Romana Stasolla (Sapienza Roma)e Sara Nardi (Amiens, Francia): Progetto Cencelle: forma e vita di una città medievale. ​Capienza max. in presenza 50 posti; Obbligatoria prenotazione con Green Pass.
N° 3856 - giuseppe ha scritto::
Mag-’22
02

7 MAGGIO 2022, ANTICA ALLIFAE ROMANA (in collaborazione con Touring Club di Caserta – Terra di Lavoro). Nuova escursione nel territorio della antica ALLIFAE preromana e ROMANA. L’intento è di percorrere, come in un viaggio nel tempo, la strada che separa la Allifae romana dalla fase sannitica percorrendo, in pochi chilometri, una storia di oltre cinque secoli che parte dai poligonali del Monte Cila in territorio di Piedimonte Matese. Il territorio da visitare è un continuum storico – archeologico posto sul versante tirrenico del Matese percorso da antichissime vie di transito esistenti certamente prima di essere codificate dalla legislazione romana (calles pubblicae) e che rappresentarono un FATTORE DI IMPULSO PER LA VITA E L’ECONOMIA DELLE POPOLAZIONI LOCALI, orientandone le forme di utilizzo del territorio. Poco sappiamo degli insediamenti più antichi come della rete tratturale nelle caratteristiche di percorso e nel suo divenire storico, tuttavia l’insieme dei tratturi, ancora in parte leggibili ai nostri giorni, costituisce l’ossatura più antica del sistema DEI TRAFFICI, CONTATTI COMMERCIALI, E RAPPORTI POLITICI CHE FAVORI’ NEL SANNIO L’INTRECCIARSI DI ASPETTI CULTURALI DI DIVERSA ORIGINE. PARTENZA ORE 9.30 LARGO BRECCE: ai piedi dei megaliti del Monte Cila, ammirate le imponenti fortificazioni, ci incammineremo seguendo il tracciato che, percorrendo la Via Vecchia (per Alife) giunge alla città romana. Lungo il percorso incontreremo sul lato in direzione Callifae/ Isernia, il mausoleo posto in abside della chiesa della Madonna delle Grazie e quello del “Torrione” unitamente ad altro più piccolo monumento funerario, eretti lungo l’antica strada. In tale fase sarà possibile visitare alcune aree anticamente adibite a necropoli sannitiche (Conca d’Oro e Croce S. Maria). Alle ore 10.00 incontro con i soci del Touring nella P.zza antistante il Comune di Alife ed inizio della visita della città romana con i suoi monumenti (anfiteatro, criptoportico, mura, porte) e l’interessantissimo museo. La pianta urbana della antica colonia fondata dai Romani nel I sec. a. C. è leggibile passeggiando per la città che oggi ricalca lo schema del castrum con le strade ortogonali. La visita congiunta inizierà dal MAUSOLEO DEGLI ACILII GLABRIONI, monumento funerario di forma cilindrica dotato di una copertura a cupola, trasformato prima in chiesa di S. Giovanni Gerosolimitano e quindi, nel 1924, in chiesa ai Caduti. A seguire l’ANFITEATRO, di notevoli dimensioni e con un’arena di m. 72 x 45 circa e capace di ospitare almeno 13.000 spettatori; successivamente visita del CRIPTOPORTICO, a tre bracci, di età imperiale, posto all’interno del circuito murario e tipico esempio di architettura romana. Seguirà una pausa pranzo presso ristorante della zona. Nel pomeriggio visita del locale MUSEO ARCHEOLOGICO, ricco di reperti interessanti ed utili per la ricostruzione della quotidianità del mondo antico dalla preistoria alla fase tardoantica. In particolare, sarà possibile approfondire la fase sannitica riguardante l’areale preromano. Visiteremo poi le mura che misurano metri 540 x 405, ben conservate e chiaramente leggibili che potranno, unitamente alle porte ed altre emergenze, chiarirci la vita di una colonia romana. In base al numero dei partecipanti la visita alla Allifae romana potrebbe svilupparsi seguendo (o proseguendo) il percorso dei Mausolei che, dal Torrione e passando per la Madonna delle Grazie, e quindi agli Acilii Glabriones, potrebbe terminare in località Campisi e relativo Mausoleo. Rientro nel pomeriggio. La escursione è da considerarsi turistica e, quindi, di scarsa difficoltà. Si consigliano abbigliamento leggero e scarpe comode. Informazioni e prenotazioni: vedi sezione contatti del sito www.cuoresannita.it, cuore sannita face book, Giuseppe 380/1874732 *Alcune visite (o l’ordine delle stesse e degli orari) potrebbero subire modifiche in relazione al numero dei partecipanti ed ai permessi accordati. Pertanto è gradita, per esigenze organizzative, una prenotazione entro il temine ultimo del 4/05/2022
N° 3860 - giuseppe ha scritto::
Mag-’22
06

7 MAGGIO 2022, ANTICA ALLIFAE ROMANA (in collaborazione con Touring Club di Caserta – Terra di Lavoro). Nuova escursione nel territorio della antica ALLIFAE preromana e ROMANA. L’intento è di percorrere, come in un viaggio nel tempo, la strada che separa la Allifae romana dalla fase sannitica percorrendo, in pochi chilometri, una storia di oltre cinque secoli che parte dai poligonali del Monte Cila in territorio di Piedimonte Matese. Il territorio da visitare è un continuum storico – archeologico posto sul versante tirrenico del Matese percorso da antichissime vie di transito esistenti certamente prima di essere codificate dalla legislazione romana (calles pubblicae) e che rappresentarono un FATTORE DI IMPULSO PER LA VITA E L’ECONOMIA DELLE POPOLAZIONI LOCALI, orientandone le forme di utilizzo del territorio. Poco sappiamo degli insediamenti più antichi come della rete tratturale nelle caratteristiche di percorso e nel suo divenire storico, tuttavia l’insieme dei tratturi, ancora in parte leggibili ai nostri giorni, costituisce l’ossatura più antica del sistema DEI TRAFFICI, CONTATTI COMMERCIALI, E RAPPORTI POLITICI CHE FAVORI’ NEL SANNIO L’INTRECCIARSI DI ASPETTI CULTURALI DI DIVERSA ORIGINE. PARTENZA ORE 9.30 LARGO BRECCE: ai piedi dei megaliti del Monte Cila, ammirate le imponenti fortificazioni, ci incammineremo seguendo il tracciato che, percorrendo la Via Vecchia (per Alife) giunge alla città romana. Lungo il percorso incontreremo sul lato in direzione Callifae/ Isernia, il mausoleo posto in abside della chiesa della Madonna delle Grazie e quello del “Torrione” unitamente ad altro più piccolo monumento funerario, eretti lungo l’antica strada. In tale fase sarà possibile visitare alcune aree anticamente adibite a necropoli sannitiche (Conca d’Oro e Croce S. Maria). Alle ore 10.00 incontro con i soci del Touring nella P.zza antistante il Comune di Alife ed inizio della visita della città romana con i suoi monumenti (anfiteatro, criptoportico, mura, porte) e l’interessantissimo museo. La pianta urbana della antica colonia fondata dai Romani nel I sec. a. C. è leggibile passeggiando per la città che oggi ricalca lo schema del castrum con le strade ortogonali. La visita congiunta inizierà dal MAUSOLEO DEGLI ACILII GLABRIONI, monumento funerario di forma cilindrica dotato di una copertura a cupola, trasformato prima in chiesa di S. Giovanni Gerosolimitano e quindi, nel 1924, in chiesa ai Caduti. A seguire l’ANFITEATRO, di notevoli dimensioni e con un’arena di m. 72 x 45 circa e capace di ospitare almeno 13.000 spettatori; successivamente visita del CRIPTOPORTICO, a tre bracci, di età imperiale, posto all’interno del circuito murario e tipico esempio di architettura romana. Seguirà una pausa pranzo presso ristorante della zona. Nel pomeriggio visita del locale MUSEO ARCHEOLOGICO, ricco di reperti interessanti ed utili per la ricostruzione della quotidianità del mondo antico dalla preistoria alla fase tardoantica. In particolare, sarà possibile approfondire la fase sannitica riguardante l’areale preromano. Visiteremo poi le mura che misurano metri 540 x 405, ben conservate e chiaramente leggibili che potranno, unitamente alle porte ed altre emergenze, chiarirci la vita di una colonia romana. In base al numero dei partecipanti la visita alla Allifae romana potrebbe svilupparsi seguendo (o proseguendo) il percorso dei Mausolei che, dal Torrione e passando per la Madonna delle Grazie, e quindi agli Acilii Glabriones, potrebbe terminare in località Campisi e relativo Mausoleo. Rientro nel pomeriggio. La escursione è da considerarsi turistica e, quindi, di scarsa difficoltà. Si consigliano abbigliamento leggero e scarpe comode. Informazioni e prenotazioni: vedi sezione contatti del sito www.cuoresannita.it, cuore sannita face book, Giuseppe 380/1874732 *Alcune visite (o l’ordine delle stesse e degli orari) potrebbero subire modifiche in relazione al numero dei partecipanti ed ai permessi accordati. Pertanto è gradita, per esigenze organizzative, una prenotazione entro il temine ultimo del 4/05/2022
Stampa tutti i commenti
Pagina precedente Prossima pagina
Spiacenti, ma solo gli utenti registrati possono pubblicare dei commenti
Non sei ancora registrato?
La registrazione è gratuita e necessita solo di qualche minuto.
Per altre informazioni cliccate qui -Password dimenticata? cliccate qui.





Sito ufficiale. Tutti i diritti sono riservati. Tutto il materiale puo essere utilizzato specificandone la fonte di prevenienza.

Per contatti : info@cuoresannita.it